“E quando tu sarai vicino
io prenderò i tuoi occhi li metterò al posto dei miei,
e tu prenderai i miei occhi
e li metterai al posto dei tuoi,
e allora io ti guarderò con i tuoi occhi
e tu mi guarderai con i miei”

Jacob Levi Moreno

Terapia di coppia

La decisione di consultare uno psicoterapeuta si rivela un momento molto importante nella storia di una coppia. Infatti, nonostante le difficoltà con le quali i due partners si trovano a confrontarsi nella quotidianità, si è già verificato un cambiamento importante e cioè l’essere usciti allo scoperto, aver ammesso che qualcosa non va nel rapporto. In questo modo viene manifestato il bisogno di aiuto e la volontà da parte della coppia di abbandonare la fase di stallo della crisi. Spesso il crollo è preceduto da avvenimenti scatenanti che fanno precipitare l’equilibrio, i due partners nonostante “apparentemente” continuino a comportarsi come in passato non riescono a sintonizzarsi, viaggiano su due lunghezze d’onda molto diverse.

Di solito, ciò accade quando uno dei due amanti non risponde più allo stesso modo alle richieste, bisogni dell’altro, il suo cambiamento individuale non accolto dal compagno, genera uno “squilibrio” nel sistema che può sfociare in situazioni conflittuali. L’intervento del terapeuta sarà quello di offrire uno spazio di pensiero alla coppia avendo in mente le caratteristiche ed i vissuti di entrambi nella loro soggettività, ponendosi sempre come un “osservatore neutro” traducendo le dinamiche emerse nella relazione amorosa.

Ambiti di intervento

  • Supporto alla genitorialità
  • Situazioni conflittuali
  • Problemi di comunicazione
  • Difficoltà nella sfera sessuale
  • Separazione o divorzio
  • Nuovi partner e famiglie ricomposte
WhatsApp chat